#Retroscena #Vita da scrittrice – Vintage

Oggi non potrei più fare a meno della tecnologia per scrivere. Mi sentirei persa senza il mio pc o il mio IPhone (che utilizzo indebitamente come block notes). In realtà non mi ricordo quasi più come si scrive con la penna e, quando sono costretta a farlo, non capisco neppure la mia calligrafia. Mi esercito inutilmente a firmare autografi spesso illeggibili (i miei fan accaniti meritano una firma e dedica come si deve visto che comprano i miei libri…), ma la velocità che ho acquisito con la tastiera è impareggiabile.

Eppure…eppure una volta carta e biro erano i miei migliori alleati. Scrivevo ovunque, e ne ho le prove.

Carta intestata degli hotel

Qui ero a Montreal in Canada

Qui ero a Montreal in Canada

 

Block notes e post it

fogli_06 

Comande del ristorante

Quando nelle comande del ristorante c'era scritto:Coperti. Preistoria.

Quando nelle comande del ristorante c’era scritto:Coperti. Preistoria.

Un accumulo di carte di ogni dimensione che conservo come reliquie. E ogni tanto vi attingo, con nostalgia e sorpresa, ritrovando la scrittrice che ero. Romantica, come questi fogli ingialliti dal tempo. Qualcuno direbbe vintage.

Il vintage di una scrittrice

Il vintage di una scrittrice

Annunci

2 thoughts on “#Retroscena #Vita da scrittrice – Vintage

  1. Che carino che tu abbia condiviso con noi questo pezzo della tua storia di scrittrice. Grazie.
    Anche io ormai scrivo tutto sul pc, portatile o cellulare. L’unica cosa che scrivo a mano è la nota della spesa, nel senso che ho un piccolo bloc notes in cucina dove segno gli articoli che mancano nella dispensa. Però poi torno alla tecnologia: la lista completa della spesa settimanale (che rimane più o meno immutata all’80%), ce l’ho su un documento word, che aggiorno settimanalmente con le note prese in cucina. Poi mi stampo il foglio A4 della spesa completa e lo porto al supermercato.

    Ecco, c’è una cosa che scrivo ancora a mano: i biglietti di auguri.

  2. Assolutamente i biglietti di auguri si scrivono a mano. La lista della spesa io neppure la faccio più, tanto la disattendo sempre. Sono compulsiva anche col cibo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...