Voglio vendere più delle 50 sfumature…

Immagine presa da qui

Immagine presa da qui

Ecco, questo è quanto ogni autore, oggi, si ripropone. Perché diciamolo chiaramente, quei numeri lì fanno gola. A tutti. Pure ai fuffologi propinati dalle grandi CE. Passa addirittura in secondo piano la qualità dello scritto perché l’importante è vendere. Noi scrittori ce lo diciamo, ce lo ripetiamo che no, l’importante è essere letti e scrivere bene, non necessariamente in quest’ordine, che abbiamo la nostra “nicchia” di seguaci, che quei numeri lì sono gonfiati. La realtà è che rosichiamo da matti. Cos’ha quel libro (e altri simili) che il nostro non ha? Ma poi, l’avete letto? Io ci ho pensato, ho messo per un momento da parte la mia filosofia da intellettuale a tutti i costi, e ho deciso che “Voglio vendere più delle 50 sfumature.” E punto. Quindi devo imparare strategie di marketing. Ora, chi di voi non è assalito quotidianamente o quasi da pseudo insegnanti che propinano via email i loro “manuali di marketing”, le loro “strategie di comunicazione”, i loro “corsi online per aumentare la visibilità”? Tutti, più o meno. Basta che anche solo una volta ti vai a visitare un loro sito, così, per curiosità, e la frittata è fatta. Secondo me c’è un virus che si propaga per cui tutti, ma proprio tutti i santoni del marketing sanno che tu, proprio tu, sei papabile.

Io mi sono rotta le scatole di questa ulteriore fuffa. Io gli insegnanti li voglio guardare in faccia, come a scuola, e voglio poter alzare la mano e chiedere per avere risposte, e voglio spremerli come limoni per sentire che sapore ha la lezione che mi stanno passando. E voglio che siano i migliori. Sono disposta pure a pagare per starli a sentire, per capire, imparare. Voglio che mi dicano quali sono le parole chiave per essere prima sui motori di ricerca, voglio che mi spieghino come far arrivare 10.000 fan sulla mia pagina senza fare spamming molesto, voglio che mi svelino i segreti di Amazon, voglio tutto. A scrivere un libro di qualità ci penso io, loro devono darmi tutto il resto. Dicono che se uno scrittore crede davvero in sé stesso deve investire. Se non lo fa lui perché mai un lettore dovrebbe spendere anche solo € 1,00 per comprare il suo libro? Allora, dopo averlo confezionato per bene questo testo, dopo averlo fatto passare dalle forche caudine di un correttore di bozze, di un editor, magari anche di un grafico, dopo averlo fatto leggere a degli esperti che esprimeranno la loro opinione (e tutto questo ha un costo, ma è giusto che sia così, il lavoro si deve pagare), dopo aver fatto insomma tutto questo caspita di lavoro, mi spiegate perché mai il libro non volete farlo circolare? Non rompendo le scatole a parenti e amici che non ne possono più di ciò che scriviamo e che potrebbero disconoscere anche le parentele pur di evitare le nostre molestie. Farlo circolare sul serio, vendere talmente tante copie che, a quel punto, potremo davvero VIVERE DI SCRITTURA. Io mi sono prefissata questo obbiettivo per il 2014 e comincerò il 7 febbraio a metterlo in pratica. Non è mai successo che i maggiori esperti di social si riunissero tutti insieme, in uno stesso luogo e giorno, per fare una lectio magistralis di tale portata. A Roma, il 7 e 8 febbraio, accadrà, e io non mancherò. E il 31 dicembre farò pernacchie alla signora James.

Annunci

2 thoughts on “Voglio vendere più delle 50 sfumature…

  1. Tema interessante, questo. Io parto dal leggere la fuffa che mi sono portato a casa dal giroraduno. Parto da Volo, che penso abbia molto da dire, non come scrittore ma come venditore di libri. Infatti volevo leggermi anche 50 sfumacolori. Bisogna leggere chi vende tanto per vedere se anche noi possiamo fare altrettanto. O con qualità eccelsa o intercettando bassi appetiti.

    • Ho provato ad accontentare bassi appetiti, ma il mio libro erotico pare fosse troppo “casto”… comunque se scopri qualcosa prima di me fammelo sapere, come compagna lettrice di fuffa. 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...