Una persona [La mia vita in Germania]

Donna allo specchio - De Chirico

Donna allo specchio – De Chirico

La signora è stanca. Ha le scarpe strette, fa fatica a camminare ma va avanti, continua, perché il cuore la spinge, non molla. Il suo cuore, il suo motore. La signora ha le dita tagliate, le mani gonfie, le unghie spezzate. Se le guarda e non le riconosce, se non fosse che a toccarle è lei che sente male. La signora è stanca. La signora si guarda allo specchio e parla, per ascoltare il suono di una voce, una qualunque, anche la sua.

La signora ha deciso di guardarsi di sottecchi: questa donna le fa paura, così, animata da un sacro fuoco che la divora. Ma che vuole, che cerca? Chi cerca? Più rassicurante rifugiarsi nel ricordo, nella memoria che è un bagaglio sacro e inespugnabile, la roccaforte solo sua che contiene tutto il suo amore.

La signora è stanca, e forse un po’ meno signora. Una donna. Una persona.

2 thoughts on “Una persona [La mia vita in Germania]

  1. Ci sono immagini sulle quali si può solo meditare.
    Non conosco il mistero che le ha ispirate, ma mi farò bastare le tue splendide parole…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...