In vacanza con mia madre – CETTEIDE – EPISODIO IV

Ogni erba ha il suo prato, ogni prato ha il suo mare…
 
Continuano le avventure di “In vacanza con mia madre”, anche se non si può certo parlare di vacanza, e non a causa della mia mamma… Ieri siamo arrivate al lido alle 19.00. C’è un parcheggio enorme e un bellissimo e larghissimo marciapiede che porta dal parcheggio all’ingresso. A destra e a sinistra del marciapiede ci sono delle aiuole enormi, con l’erba tagliata a prato inglese. Ho raccolto le mie borse e borsette e mi sono avviata verso il marciapiede ma, voltandomi, mi sono accorta che lei non mi seguiva. “Dove vai?” “Non passiamo dall’erba?” “Con questo marciapiede così grande perché vuoi passare sull’erba?” “Perché è più fresca!” ……..no comment…..
 

In vacanza con mia madre – CETTEIDE – EPISODIO III

Immagine presa da qui
A volte ritornano…era il titolo di un film? Era un thriller? Non lo ricordo, so solo che è la prima cosa che mi è venuta in mente quando oggi mia madre mi ha detto: “Torniamo stasera” “Come stasera…ma domani Minosse sarà più potente che mai…” Poi ho notato la parolina “stonata”: TORNIAMO. Torniamo CHI? Era una sola mia madre, e ora mi si moltiplica? Posso reggere un’estate intera tanti cloni materni? Ricominciano, amici cari, le puntate di In vacanza con mia madre. Dopo questa breve pausa rilassante lei ha deciso di tornare, e non da sola…Le ho chiesto “Come mai?” e lei: “Stamattina ero tutta rilassata in camera quando ho sentito un urlo. Mia cugina aveva visto una vipera sotto la ruota dell’auto e, poiché ho paura delle vipere, ho deciso di tornare con tua zia (sua sorella, ndr.)” “Ma era in casa o sotto la ruota dell’auto?” “Sotto la ruota” “…e mi dici cosa ci dovreste andare a fare voi sotto la ruota dell’auto?” A questa mia logica domanda è seguito un attimo di silenzio, solo un attimo, in cui io ho riposto tutte le mie speranze… “Se la vipera è lì noi non possiamo più uscire di casa, quindi torniamo”. Le mie speranze distrutte da una vipera cecchino… A domani!
A volte ritornano, me lo diceva il “maestro”…

In vacanza con mia madre – CETTEIDE – EPISODIO II

 
 
“Buongiorno mondo. Ieri sera mia madre non capiva perché fossi così appassionata nell’attendere i risultati di Strega 2012. Dopo averle spiegato che non si trattava del liquore ma di un premio ha visto in TV Piperno con una bottiglia di Strega in mano…mi ha guardata con aria di sufficenza. Questa convivenza forzata ha i suoi lati positivi però. Cosa c’è di meglio che essere svegliata alle 6 del mattino da tua madre che spalanca la porta e discute animatamente con un pescivendolo in un linguaggio alieno? “Mamma, non puoi urlare così alle 6 del mattino, la gente dorme” “Non urlavo, è che nel silenzio la voce si sente di più”…e con questa logica risposta il seguito alla prossima puntata…”